Il suo primo ospedale – St. André (1952 1954)

Spostatosi di 150 Km verso sud ovest, nella foresta litoranea del sud, nel distretto di Douala, Maggi si rese immediatamente conto che in quei luoghi vi era assoluta necessità di un ospedale.

Così, senza indugio, cominciò la costruzione del suo primo ospedale in una radura della giungla presso la missione di St. André. Diresse personalmente i lavori di costruzione.

Per due anni fece la spola con Omvan che dista 150 Km. Quando il complesso ospedaliero dimostrò un buon livello di autonomia, il medico prese una decisione che avrebbe in seguito caratterizzato tutto il suo lavoro in Africa: cedette l’ospedale ad un ente capace di assicurarne il funzionamento. L’Ospedale di St.André passò alla Diocesi di Douala che ne continuò la gestione.

Il Dottor Maggi avrebbe proseguito altrove la sua opera.

Torna a “Il Dr. Maggi”

Indietro a “Inizia a Omwan il cammino verso il Nord”

Avanti a “Il ritorno a Omwan”